Archivio per la categoria servizi gratuiti

Un CMS (e qualcosa in più) in ASP.NET

WordPress è ormai diventata una pietra miliare nei sistemi di gestione di siti web. CMS ASP NET The Website Creator è un porting di questa piattoforma alla tecnologia ASP.NET, o meglio, qualcosa di più di un semplice porting.

L’ultima versione di questo prodotto (nome in codice Gulp! 2.0) non è una semplice piattaforma per la redazione di blog, ma integra tutte le funzionalità tipiche nella realizzazione e gestione di portali.

Come dicevamo questa applicazione web si avvale delle ultime tecnologie ASP.NET, per iniziare ad usarla è sufficiente quindi avere a disposizione un hosting che supporti ASP.NET e caricare l’applicativo tramite FTP. La configurazione si completa impostando i permessi di scrittura nella cartella /app_data.

I punti di forza di questa applicazione Open Source sono: Prosegui la lettura »

1 Commento

Firefox 2: estensioni e consigli per ottimizzarlo

Nuova versione di Firefox, nuova guida all’ottimizzazione, quindi, bando alle ciance ed iniziamo a velocizzare, alleggerire e, migliorare un po’ qua e un po’ la il nostro bel browser:Iniziamo col dire che, alcune estensioni segnalate in questa guida, non sono ancora ufficialmente compatibili con Firefox 2, quindi, per installarle, bisogna ricorrere alla funzione dell’installazione in modalit compatibile, offerta da MR. Tech Local Install.

Il primo passo da compiere, è quello di impostare alcune cose interne di Firefox, quindi nella barra degli indirizzi, digitiamo about:config e diamo l’invio.

Adesso dobbiamo cercare alcune chiavi e, modificarne il valore:

Chiave: network.prefetch-next Impostare a: False

Chiave: browser.cache.disk.capacity Impostare a: 15000 (se avete da 512MB di RAM in su) o 5000 (se avete meno di 512MB di RAM)

Chiave: browser.sessionhistory.max_total_viewers Impostare a: 0

Adesso, sempre nel pannello di configurazione di Firefox, fate click destro, scegliete Nuovo > Booleano, immettete come nome config.trim_on_minimize e, come valore True.

Ora, passiamo all’installazione ed utilizzo di qualche bella estensione:

Installate Cache Status ed impostatelo (in menu > strumenti > componenti aggiuntivi (o ‘Add-on’) > Nome estensione > Tasto opzioni) a cancellare automaticamente il 15% della cache del vostro Firefox.

Installate Chrome Cleaner ed usatelo ogni tanto prima di chiudere il browser.

Installate FasterFox.

Manca solo l’utilizzo di un bel softwarino esterno, ed il gioco è fatto:

Scaricate ed installate FireTune, apritelo ed impostate come segue:

Per prima cosa, fate un backup della vostra configurazione, in modo che, in caso di problemi (ma non ce ne saranno), potrete reimpostare Firefox, come se non fosse mai stato usato FireTune, cliccando sul pulsante create backup of configuration e confermando.

Adesso, selezionate la combinazione che più vi si addice tra quelle fast/slow, tenendo conto che, per fast computer s’intende un PC con almeno 1.5Ghz di potenza del processore e, almeno 512MB di RAM. Per fast connection, s’intende ADSL e superiori.

Nel settore other optimizations, lasciamo tutto com’è.

Nel settore other useful settings, spuntiamo la voce Optimize Firefox memory usage

A questo punto, non ci resta che applicare i cambiamenti, cliccando sul pulsantone Tune it! e, confermando.

Adesso, chiudete Firetune, aprite il vostro browser preferito e, noterete subito la nuova vitalità del panda che, sarà molto più agile e veloce.

Nessun commento